Bici rubate a Milano: il deposito su un tetto

bici sul tetto
Lo scatto che ha rivelato le bici sul tetto (Foto da web)

Particolare scoperta nei giorni scorsi a Milano: sul tetto di un capannone industriale abbandonato, in viale Fulvio Testi, sono state rinvenute centinaia di biciclette, risultate rubate.

La scoperta è avvenuta “dall’alto”, quando uno scatto fotografico ha messo in evidenza sul tetto di un edificio le bici accatastate.

Il capannone è stato posto sotto sequestro, e la Polizia locale di Milano ha avviato delle indagini per stabilire chi ha approntato quel deposito. I proprietari dello stabile sono estranei al magazzino sul tetto.

Le biciclette erano issate sul capannone, che è attualmente svuotato e privo di scale, con l’utilizzo di una carrucola dall’esterno.

A breve la Pl recupererà le biciclette e le catalogherà, rendendole disponibili a tutti i cittadini ai quali una due ruote è stata rubata, previo riconoscimento del mezzo che sarà fotografato.

Le foto delle biciclette rubate e recuperate saranno pubblicate sul sito della Pl, sezione “Bici rubate”.

print